Anche per questo fine settimana il Parco Nazionale dell’Alta Murgia ospiterà numerose attività dedicate agli amanti dell’ecoturismo. Il programma prevede due attività inserite tra le azioni della Carta Europea per il Turismo Sostenibile e numerose iniziative.
Sabato 7 Maggio 2016 l’associazione CicloMurgia (Azione CETS n. 12) prevede un percorso in mountain bike dalla Stazione Ferroviaria di Pescariello – Pulo di Altamura -Pulicchio di Gravina – città di Altamura. Il percorso è in gran parte sterrato con corti dislivelli. Al termine della pedalata, il gruppo raggiungerà la Città di Altamura per un aperitivo con degustazione degli ottimi prodotti DOP in uno degli antichi forni del centro storico. CARATTERISTICHE DEL PERCORSO Difficoltà: media;  Lunghezza: 36 km circa. Per maggiori informazioni e prenotazioni: info@ciclomurgia.com Domenica 8 maggio l’Associazione Inachis Bitonto prosegue il progetto “I Sentieri dei Volontari” (Azione CETS n. 8) che porterà a 33 i chilometri di sentieri attrezzati con  segnaletica minima orizzontale e descritti nella guida “Passeggiate agro ecologiche” del Parco Nazionale dell’Alta Murgia. L’attività si svolgerà in località Pietre Tagliate (percorso AGR 03 AM – 7 km). Per aderire alle iniziative di Volontariato Naturalistico è necessario iscriversi all’Associazione Inachis Bitonto.Info: bitonto@inachis.org; tel: 3384661551/3207707751.
Domenica 8 maggio, il Centro Visite “Torre dei guardiani” propone un’escursione a piedi nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia da Trullo di Sopra (agro di Corato) a Serraficaia (nel territorio di Gravina in Puglia). La passeggiata si snoda in una zona poco nota e poco frequentata della Murgia Alta, tra pascoli, vecchi rimboschimenti, cave abbandonate ed antiche costruzioni in pietra a secco. La presenza dell’uomo in zona, nonostante la notevole distanza dai centri cittadini è stata continua nei secoli, ma molto sfumata.  Il percorso ad anello della lunghezza di circa 7 chilometri per un dislivello di 100 metri in salita) ha interesse paesaggistico, storico e naturalistico.
Nella stessa giornata, il Centro Visite Torre dei Guardiani ospita nella propria sede un laboratorio di pasta fatta in casa, per valorizzare i diversi formati di pasta fatta in casa, dalle orecchiette capunti, capuntini, taglioline, ferri e tagliatelle. Il laboratorio prevede tre ore di pratica a cura del Club delle Orecchiette.   
 

Post correlati