Al via il progetto di tutela degli impollinatori del Parco Nazionale dell’Alta Murgia. Si tratta di interventi di miglioramento ambientale, webinar, bioblitz, pillole YouTube e costruzione della Carta della Vocazione Apistica per sensibilizzare i cittadini sull’importanza di proteggere api e farfalle.

Il Parco Nazionale dell’Alta Murgia, in collaborazione con Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile e il Dipartimento di Biologia dell’Università di Firenze, metterà in campo nei prossimi mesi un piano per la salvaguardia di api e farfalle nel territorio del Parco. 

Per conoscere tutte le attività previste dal progetto, seguite la pagina Facebook del Parco e il sito web.