Da lunedì 21 a mercoledì 30 dicembre torna “Sette meno dieci”, rassegna web ideata dall’associazione Diffondiamo Idee di Valore, in collaborazione con Conversazioni sul futuro, Io non l’ho interrotta e Coolclub e condotta dall’imprenditrice sociale Gabriella Morelli e dal giornalista e operatore culturale Pierpaolo Lala.

Sei incontri, dal lunedì al mercoledì alle 18:50, in diretta sulle tre pagine Facebook e sul canale YouTube di Conversazioni sul futuro per chiudere questo strano 2020 parlando di libri, diritti, musica, attualità, storie.

Lunedì 21 dicembre si parte con Bruno Mastroianni e il suo recente volume “Litigando si impara. Disinnescare l’odio online con la disputa felice” (Franco Cesati Editore). Il libro non vuole essere un manuale di comunicazione gentile, ma il suo contrario: un corso di “lotta di strada” per imparare a stare nei conflitti quando ci si sente circondati, quando si è fatto qualche passo falso e tutto sembra andare storto. Perché non bisogna aver paura della naturale tendenza umana a litigare, occorre solo guardarla in faccia per quella che è: una forma di violenza (verbale) che è l’ultimo rifugio degli incapaci (a discutere), parafrasando Asimov. In una società iperconnessa che oscilla tra il cittadino “silenzioso” che, per eccesso di politicamente corretto, non ha più voglia di discutere, e il cittadino “urlatore” immobile nelle sue posizioni impermeabili a ogni confronto, abbiamo bisogno di persone che sappiano fare la differenza discutendo. Dalle ceneri fallimentari dei nostri litigi possono nascere, infatti, dispute felici piene di soddisfazione. Basta imparare dagli errori: come quando sbagliamo, anche litigando si impara. Bruno Mastroianni, filosofo, giornalista, consulente per i social media di alcune trasmissioni Rai. Si occupa di discussioni online, conflitti e comunicazione di crisi. Assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università di Firenze e Cultore di Teoria dell’Argomentazione all’Università di Padova. Ha scritto “La disputa felice. Dissentire senza litigare sui social network, sui media e in pubblico” (Cesati, 2017) ed è coautore con Vera Gheno di “Tienilo acceso. Posta, commenta, condividi senza spegnere il cervello” (Longanesi, 2018).

info@conversazionisulfuturo.it – 3394313397
www.conversazionisulfuturo.it