“Visita, gusta, emozionati” questo lo slogan delle attività in programma di “Natale in…Archeologia 2018”, il 26, 28,29, 30 dicembre e il 4,5 e 6 gennaio, a Canosa di Puglia (BT), della Fondazione archeologica canosina e della Tango Renato, in collaborazione con il Comitato Presepe Vivente e Casa28 Cucina e Camere, con il patrocinio del Comune di Canosa di Puglia.

Sarà possibile trascorrere l’interna giornata nell’antico capoluogo di Puglia all’insegna della cultura, del buon cibo e delle emozioni con tante novità. Difatti, durante le passeggiate archeologiche, grazie alle guide della Tango Renato, sarà possibile visitare il Museo archeologico Nazionale di Canosa di Puglia, il quale ha riaperto le sue porte con una nuova esposizione museale, inaugurata dal Polo Museale della Puglia, la quale ospita la straordinaria opera di Giorgio de Chirico “Gli Archeologi”.

Inoltre, grazie all’appassionato lavoro dello studio Glowarp i visitatori potranno ammirare, partecipando alle passeggiate, un inedito video mapping, presso l’Ipogeo del Cerbero, unico al mondo, presentato recentemente al BritishMuseum.

Le novità si fondono con la tradizione attraverso il suggestivo Presepe Vivente, giunto alla sua quindicesima edizione grazie all’inteso lavoro dei numerosi volontari. La manifestazione si fa promotrice di un importante messaggio cristiano, permettendo ai visitatori di compiere un autentico salto nel passato, nella suggestiva Nazareth.

Resta punto di forza della cultura canosina l’enogastronomia, infatti, piatti della tradizione saranno realizzati, per l’occasione, dagli chef di Casa28 in una calorosa cornice natalizia nel borgo medievale.

Per informazioni

Post correlati