Venerdì 28 settembre la Casa circondariale “Borgo San Nicola” di Lecce ospiterà lo spettacolo conclusivo del laboratorio “La strada” a cura di Koreoproject con la direzione artistica e la regia di Giorgia Maddamma e l’organizzazione di Sara Bizzoca. Sul palco undici detenuti che in questi mesi hanno seguito quattro laboratori tematici con Marco Bardoscia (musica), Charlotte Virgile (Movimento Teatrale), Simon Wolant (Danza Urbana) – in scena insieme a loro e con il danzatore Giorgio Mogavero – e Sara Bizzoca (ArtiTerapie), durante i quali si è cercato di dar loro un nuovo vocabolario per descrivere il proprio universo interiore. La strada è una performance che diventa “un viaggio” anche simbolico, attraverso se stessi e il mondo che ci circonda, nel tentativo di trovare un senso alla propria esistenza e alla vita. Per poter assistere allo spettacolo (ore 15 – ingresso libero) è obbligatoria la prenotazione entro martedì 18 settembre inviando una mail a koreoproject@gmail.com con Nome Cognome e un documento di identità.

“La strada e i percorsi che si presentano dinnanzi a noi sono costruiti sulla base delle scelte che compiamo e a seconda dei momenti e dei luoghi in cui siamo vissuti, viviamo e vivremo”, sottolinea Giorgia Maddamma. “Durante le prove abbiamo avuto modo di parlare a lungo con i detenuti e abbiamo ricercato e scoperto un bisogno di raccontare se stessi e le proprie esperienze. In questa nuova proposta di laboratorio-spettacolo vogliamo continuare e approfondire la ricerca del sé, provocando, scavando, solleticando la memoria, scorticando le cortecce e smantellando le difese esteriori per raggiungere la verità di ciò che loro vorranno esprimere nel contenitore magico della scatola teatrale”.

Info 3287614148 – 3355913430

Post correlati