Dopo i documentari di Mondovisioni, rassegna curata da CineAgenzia per Internazionale, e i live di alcune esperienze musicali salentine, prosegue con quattro serate tra musica, satira e impegno sociale, la quinta edizione del So What Festival, organizzato dall’associazione Altatensione. Da mercoledì 8 a domenica 12 agosto l’Ex Convento degli Agostiniani di Melpignano, in provincia di Lecce, ospiterà (prevendite attive nel circuito VivaTicket.it) The Zen Circus e I Botanici (8 agosto), Wu Ming Contingent e Lercio (9 agosto) e una due giorni dedicata all’elettronica e ai suoi derivati con Ninos du Brasil, Yakamoto Kotzuga e Inude (11 agosto), GodblessComputers, Jolly Mare e Joyfull Family (12 agosto).

Il So What Festival si concluderà con una due giorni dedicata all’elettronica e ai suoi derivati. Sabato 11 agosto (ore 22 – ingresso 10 euro) in scaletta Ninos du Brasil, progetto discografico dell’artista visivo Nico Vascellari e di Nicolò Fortuni (già With Love, band punk-hardcore degli anni Novanta) che unisce insieme generi molto diversi tra loro come il samba, il noise e l’elettronica.

Info

Post correlati