Le nuove forme di espressione artistica e musicale s’incontrano al FARM FESTIVAL. Un viaggio in compagnia degli artisti più interessanti della musica indie e della club culture, tra arti visive, danza ed enogastronomia, in programma il 6 e 7 agosto a Castellana Grotte. Sarà Masseria Papaperta a ospitare le suggestioni dell’evento giunto alla settima edizione, organizzato da I MAKE di Putignano in collaborazione con la Piccola Bottega Popolare di Alberobello.

Un percorso di scoperta artistica e sensoriale tra le più interessanti della Puglia. Un’esperienza unica di mescolanza di più discipline che prendono vita nello stesso momento e riempiono, con l’armonia dell’arte, ogni ambiente dello spazio che le ospita. Attesi grandi ospiti musicali ad arricchire una line-up che esplora nuove sonorità partendo dalla Puglia, passando dalla scena nazionale, per giungere alle nuove realtà europee e internazionali. Un percorso attraverso sfumature e sperimentazioni rock, indie, pop ed elettroniche che vedrà in scena il dj cileno Matias Aguayo, mago dell’elettronica, il quintetto inglese dei Toy che mescola psichedelica, krautrock, indierock e shoegaze, Gigante, il bassista dei Moustache Prawn, il cantautore Francesco De Leo e il suo progetto dream-pop.

Restando nel panorama italiano, da non perdere le sonorità nu-soul, hip hop e RnB di Ainè, la rapper mascherata Myss Keta e Pepp Oh. Il segno pugliese sarà lasciato dalla cantautrice salentina Lucia Manca, il trombonista barese Michele Marzella, i brindisini Wamboo P e dj Tuppi, fondatore dei Pooglia Tribe. La due giorni di grande musica indipendente nazionale e internazionale si concluderà con il dj set di Antistandard.

 

Post correlati