Tricase è una splendida cittadina che gode di una posizione privilegiata sulle Murge, pur includendo nel territorio comunale le due bellissime marine di Tricase Porto e di Marina Serra, un dei tratti di costa più belli e incontaminati della regione.
Il centro storico di Tricase è uno dei più suggestivi del Salento per la ricchezza di monumenti barocchi tra le affascinanti viuzze del borgo.
Cominciamo il nostro giro alla scoperta di Tricase, partendo dalla Chiesa Madre della Beata Vergine Maria.
La Chiesa risale al 1581 e con la sua splendida facciata barocca impreziosisce tutta la piazza. Prima di entrare, fermatevi per osservare il suggestivo portale fiancheggiato da coppie di colonne.

Chiesa Madre

Chiesa Madre

L’interno della chiesa è impreziosito da volte ricche di stucchi, dal bellissimo altare maggiore del 1876, dal pulpito intagliato a fogliame e da numerose tele e quadri di valore.
Nella parte sottostante si trova la suggestiva Cripta della Madonna di Pompei.
Usciti fuori dalla chiesa, percorrendo la bella piazza Giuseppe Pisanelli giungiamo al Castello o Palazzo Gallone un edificio principesco dove il primo principe di Tricase volle fare tante stanze quanti i giorni dell’anno e una sala “del Trono” tanto ampia da poter contenere mille persone, non mancate di osservare nella Stanza del Trono lo stemma araldico a mosaico.

Centro Storico

Centro Storico

Ritornando nuovamente sulla piazza Pisanelli possiamo raggiungere la Chiesa barocca di San Domenico. Vi colpiranno: la vasta navata rettangolare con le profonde cappelle laterali, le 10 statue in marmo policromo,le tele ad olio del 1769 e il coro in noce di stile rinascimentale. L’interno è sapientemente illuminato tra 13 grandi finestre.
Percorrendo via Gallone e poi Largo Sant’Angelo arriverete alla Chiesa di San Michele Arcangelo, una bellissima chiesa rinascimentale. Entrate per ammirare la navata della chiesa con volta a stella, una tipica soluzione salentina.
Se vi trovate a Tricase il giorno 13 dicembre, non mancate di raggiungere la chiesa di Santa Lucia nell’omonima piazza, in questo giorno infatti è tradizione tenere in prossimità della chiesa un mercatino di natale con i prodotti agricoli del territorio e addobbi natalizi artigianali.

Marina di Serra

Marina di Serra

Prima di recarvi verso il porto non mancate di effettuare una sosta per ammirare la spettacolare quercia Vallonea, bellissima e maestosa, è uno splendido esemplare di 700 anni di età, sotto il quale potrebbero trovare riparo almeno un centinaio di persone; la quercia Vallonea è un vero spettacolo della natura.
Un’altro spettacolo naturale è quello offerto dalle coste e dal mare; le coste formate da piccole e solitarie spiagge che si alternano a bianchi faraglioni e un mare con acque talmente trasparenti da riuscire a vedere i fondali anche al largo dalla costa.
Il territorio di Tricase è uno scrigno prezioso che racchiude gioielli di architettura, arte e natura che nel tempo ha sapientemente saputo conservare.

Post correlati