Si inaugurerà sabato 27 maggio alle ore 19.00 presso la Pinacoteca Comunale d’Arte Contemporanea in via Madonna delle Grazie a Ruvo di Puglia, la mostra antologica “Mauro Grumo. Tra realtà e trasfigurazione”, a cura di Carmelo Cipriani.

Il progetto, cofinanziato da Comune di Ruvo e Regione Puglia, Assessorato all’Industria Turistica e Culturale, Gestione e Valorizzazione dei beni culturali, con la collaborazione della Associazione Turistica Pro Loco di Ruvo di Puglia, vedrà l’esposizione di oltre trenta opere del maestro ruvese di origini bitontine datate tra gli anni Trenta del Novecento e il primo decennio del Duemila.

La mostra sarà visitabile dal 27 maggio al 30 giugno 2017. Sarà inoltre possibile di usufruire di visite guidate a cura della Associazione Pro Loco.
All’inaugurazione interverranno il Sindaco, Pasquale Chieco, l’Assessora alla Cultura, Monica Filograno, il curatore della mostra Carmelo Cipriani e il Direttore del Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio della Regione Puglia, Aldo Patruno. Porgeranno inoltre la loro testimonianza i figli dell’artista, Francesca, Vito e isabella Grumo, insieme con Bianca Tragni. Un catalogo di 120 pagine ricostruirà le vicende artistiche dell’autore.

Post correlati