La Fondazione Archeologica Canosina, in stretta collaborazione con la Soprintendenza per l’ Archeologia della Puglia, offre la possibilità di partecipare, dal 5 settembre al 23 settembre allo scavo archeologico della necropoli daunia sita nel parco archeologico di Pietra Caduta, alla periferia orientale di Canosa di Puglia.
La città daunia di Canusium è interessata da numerose necropoli, solo in minima parte indagate su superfici estese. I ritrovamenti funerari nei primi due anni di scavo (2014-2015), relativi a tombe a fossa e ipogee,  testimoniano della vitalità di questo centro per tutta la durata della civiltà daunia. La necropoli di Pietra Caduta costituisce un unicum nell’ambito insediativo funerario, per le caratteristiche geomorfologiche dei terreni e la complessità delle stratificazioni.
Il Campo Scuola di Archeologia nasce dalla volontà di offrire un’opportunità reale e formativa nel campo dell’archeologia e del recupero dell’identità di un territorio a forte valenza culturale come quello della città canosina.
Durante le attività pratiche, oltre allo scavo, verranno effettuati disegni e rilievi, classificazione, tipologia dei reperti, siglatura, metodologia di archiviazione e catalogazione dei dati, per la durata di complessivi quindici (15) giorni lavorativi dal lunedì al venerdì.

Contatti e Informazioni.
Responsabile del Campo Scuola: Sabino Silvestri.
Fondazione Archeologica Canosina – sede in Canosa di Puglia alla via J. F. Kennedy n. 18.
Tel. e Fax n. 0883 / 664716
Informazioni: 320.0247486
Email: capacchionea@libero.it

Post correlati